Home / Wordpress / I migliori plugin WordPress 2017 che ancora non conosci

I migliori plugin WordPress 2017 che ancora non conosci

I migliori plugin WordPress 2017

I migliori plugin WordPress 2017 che ancora non conosci

null

Oh NO! Il solito post sui migliori plugin WordPress 2017!

Forse è questo quello che hai pensato quando hai letto il titolo di questo post.

Questo non è il solito post sui migliori plugin WordPress 2017.

In questo post, infatti, ho cercato di individuare i plugin più sconosciuti ma che allo stesso tempo sono anche i più utili per il tuo sito web.

Leggi il post e ti prometto che non rimarrai deluso.

Sei pronto! Si comincia.

Ti chiedo un favore

I migliori plugin WordPress 2017

Grazie Mille

I migliori plugin WordPress 2017: ecco la lista!

null

Ecco la lista dei miei migliori plugin WordPress 2017 non ancora molto conosciuti ma di grande utilità per tutti i siti WordPress.

Per una maggiore chiarezza ho diviso la lista in quattro categorie principali:

  1. sicurezza
  2. ottimizzazione
  3. gestione dei contenuti
  4. sviluppo

Comincio con i plugin per la sicurezza del tuo sito web.

I migliori plugin WordPress 2017 per la sicurezza

null

#1. WP-SpamShield (Controllo dello Spam)

Per tutti quelli che odiano il reCAPTCHA, un altro modo per bloccare lo spam ti viene offerto dal plugin WP-SpamShield che praticamente blocca lo spam nei commenti e nei moduli contatti senza utilizzare alcun reCAPTCHA. Questo è un plugin che ha delle ottime recensioni e che è destinato ad avere un enorme successo nel tempo.

Il plugin prevede un sistema di sicurezza in due fasi.

  1. fase: elimina lo spam grazie ad una combinazione di Javascript e cookie.
  2. fase: elimina lo spam grazie ad una serie di filtri.

#2. All In One Security and Firewall

All in One Security Firewall è forse il plugin più conosciuto di tutti gli altri della lista, ma ho pensato di indicarlo perchè oltre ad essere molto completo e facile da usare, aggiunge un elevato livello di sicurezza al tuo sito web.

Effettua una scansione completa del tuo sito web per individuare eventuali vulnerabilità, malware e attacchi hacker.

Questo plugin dispone di strumenti molto sofisticati che consentono di monitorare tutti gli account utenti e i diversi tentativi di accesso; è in grado di generare password forti, programmare backup automatici, rafforzare il sistema di sicurezza dei file e creare una lista nera di utenti in base ai loro indirizzi IP.

Dispone, inoltre, anche di un potente firewall, che blocca tutti gli script dannosi prima che il tuo blog venga infettato.

#3. WPS Hide Login (Login sicuro)

Questo plugin previene gli attacchi hacker modificando l’url della tua pagina login oltre a disabilitare completamente quello di default.

Ci sono altri plugin più conosciuti che fanno la stessa cosa, ma con questo plugin la puoi fare senza consumare tante risorse come invece accade con iThemes Security or Wordfence.

Si tratta di un plugin che fa una sola cosa ma che la fa veramente bene.

#4. Activity Log

Con questo plugin oltre a monitorare la situazione generale di WordPress puoi anche scoprire gli accessi non autorizzati al tuo sito web o blog.

Il plugin registra qualsiasi tipo di attività che avviene nel tuo sito. E’ molto utile anche per controllare come si comportano i collaboratori che hanno accesso al blog (Sito web Multi-autore).

Il plugin può essere configurato anche per avvisare quando viene pubblicato un nuovo post.

I migliori plugin WordPress 2017 per la gestione dei contenuti

null

#1. Popup Maker

Ci sono tantissimi plugin WordPress che generano pop-up, ma la maggior parte di questi plugin è troppo complicata da utilizzare per le numerosi funzioni di cui dispongono.

A volte, può essere utile solo un piccolo pop-up, ad esempio quando devi promuovere una nuova offerta o un buono sconto.

Questo plugin fa proprio questo e lo fa in maniera efficace e semplice.

Con Popup Maker puoi far apparire un semplice pop-up quando un utente clicca su un link o su un’immagine o anche dopo un determinato intervallo di tempo.

ConvertPlug è un plugin che non deve assolutamente mancare nella tua strategia di direct email marketing se vuoi aumentare gli iscritti alla tua newsletter! Scopri di più➝

#2. Elementor Page Builder

Si tratta di un plugin gratuito che consente di costruire il tuo sito web con una serie di layout preimpostati ma che sono molto personalizzabili.

E’ un plugin che non ha nulla da invidiare a quelli premium della sua categoria.

E’ un plugin facile da usare, molto intuitivo ma sopratutto non appesantisce o riduce la velocità di caricamento delle tue pagine web.

Per una recensione completa del plugin, leggi questo post.

#3. Featured Image Admin Thumb

Questo plugin è in grado di gestire un’immagine in evidenza unica per ogni post.

Come se non bastasse, il plugin consente anche di modificare le immagini in primo piano – o aggiungerle ai messaggi che ne sono prive – direttamente dal suo pannello di controllo.

Ti chiedo un favore

I migliori plugin WordPress 2017

Grazie Mille

I migliori plugin WordPress 2017 per l'ottimizzazione

null

#1. Autoptimize (Caching)

Ho provato quasi tutti i plugin per la pulizia della cache ma quasi tutti mi hanno deluso sopratutto perchè non erano molto intuitivi.

Sono rimasto invece molto soddisfatto quando ho scoperto il plugin WP-Rocket per la sua semplicità ed efficienza.

Autoptimize non è ancora come WP-Rocket (potrebbe diventarlo) ma è la migliore alternativa gratuita.

Un plugin facilissimo da utilizzare. Una volta installato, vedrai un’unica sezione dove puoi ottimizzare tutti i tuoi file Javascript o CSS.

Inoltre, con questo plugin puoi specificare anche i parametri di scadenza dei tuoi script, oppure spostarli nel footer (piè di pagina).

#2. Optimize Images Resizing

Ogni volta che carichi un’immagine nella libreria multimediale del tuo WordPress, si creano automaticamente diverse varianti di essa, con differenti formati.

Con alcuni temi premium, potresti avere per ogni immagine caricata fino a 15 diversi formati.

In pratica però non stai facendo altro che sprecare risorse sul tuo server.

Questo plugin risolvere il problema perchè è in grado di rimuovere tutte le varianti inutili delle immagini.

Funziona anche per le immagini che hai già caricato ma che non sono in uso in qualche post o pagina.

In questo modo oltre a liberare spazio sul tuo hosting, migliorerai anche le prestazioni del tuo sito web.

E’ un plugin facilissimo da utilizzare: devi solo attivare la scansione per avviare l’ottimizzazione delle tue immagini!

I migliori plugin WordPress 2017 per lo sviluppo

null

#1. Loco Translate

Non tutti i siti web sono tradotti in inglese.

Se sei uno sviluppatore WordPress e il tuo sito web non è ancora tradotto in inglese, puoi utilizzare Loco Translate per tradurre i tuoi plugin e template dall’italiano all’inglese, direttamente dalla bacheca di WordPress.

Questo plugin rappresenta una valida alternativa a Poedit ma ha il vantaggio di gestire tutto quanto, direttamente dentro il tuo sito WordPress.

Questo plugin genera un file MO e PO che puoi tranquillamente esportare.

#2. User Switching

Un sito web avanzato richiede una serie infinita di test.

Ad esempio, potresti aver bisogno che i tuoi utenti vedano solo quello che tu hai deciso di fargli vedere e non altro.

Con il plugin User Switching puoi switchare rapidamente tra diversi account utenti WordPress, in modo da ottimizzare i tuoi test.

Inoltre, questo plugin è compatibile anche con BuddyPress e bbPress.

I migliori plugin WordPress 2017: Conclusioni

Siamo arrivati alla fine della lista, e spero tanto che ti sia piaciuta, ma sopratutto di averti fatto conoscere alcuni plugin di cui non avevi ancora sentito parlare.

In questo post ti ho mostrato i plugin che riguardano gli argomenti che amo di più.

  1. Plugin sicurezza: WP-SPamShield, All In One Security and FirewallWPS Hide Login, e Activity Log.
  2. Plugin gestione dei contenuti: Popup Maker, Elementor Page Builder, e Featured Image Admin Thumb.
  3. Plugin ottimizzazione: Autoptimize e Optimize Images Resizing.
  4. Plugin sviluppo: Loco Translate e User Switching.

Questa è una raccolta dei migliori plugin WordPress che sicuramente ti tornerà utile nel 2017.

Tutti i plugin presentati dispongono di funzionalità all’avanguardia, un supporto tempestivo e tantissime recensioni positive.

Se conosci altri plugin utili (e sconosciuti) che rientrano in queste categorie, scrivilo nei commenti che trovi qui sotto!

Se hai utilizzato uno di questo plugin sul tuo sito web o blog WordPress, e vuoi condividere la tua esperienza, non esitare a farlo nei commenti che trovi qui sotto.

Se ti è piaciuto l’articolo “I migliori plugin WordPress 2017” iscriviti subito al mio canale Telegram per ricevere in anticipo nuove chicche e nuovi trucchi per il successo del tuo Blog WordPress.

Mi puoi trovare anche su TwitterFacebook, Google +, YouTube, Instagram e Linkedin.